Tutte le risposte che cerchi alle tue domande sulla cubicatura

Rispondiamo alle domande degli utenti con risposte chiare. Hai ulteriori domande?
Contattaci

Cos’è la cubicatura?

La cubicatura (o dippatura) è una tecnica di decorazione tridimensionale che può essere applicata sulle superfici di vari materiali, come plastica, legno, ceramica e metalli, in modo del tutto uniforme e senza creare fastidiose giunture.

Perché scegliere la cubicatura?

La cubicatura è un modo sicuro, preciso e conveniente, per poter dare nuova vita a una vasta gamma di superfici. Personalizzare e decorare accessori, cicli, motocicli, caschi, interni di camion, cerchioni o, addirittura, intere vetture, erano operazioni lunghe e costose negli anni passati. Questa tecnica ha permesso di ridurre i tempi, aumentare la precisione e garantire un risultato unico.

La dippatura, inoltre, sta incontrando consensi nel mondo dell’interior design, poiché le pellicole in legno, marmo e acciaio permettono il recupero di mobili, rubinetteria, griglie, maniglie e tanto altro.

Quanto dura la cubicatura?

La nostra cubicatura può durare 2 anni, in condizioni di continuo stress fisico e atmosferico. Fino a un massimo di 6 anni e oltre, nel caso in cui l’oggetto cubicato non sia esposto a agenti atmosferici, o a un utilizzo frequente dal cliente.

Nel processo di cubicatura vengono utilizzate pellicole idrografiche innocue per la salute e termo resistenti.

Come funziona la cubicatura?

Nella cubicatura è possibile distinguere 4 fasi distinte. Esaminiamole insieme:

#1 Preparazione

Si procede alla preparazione della superficie, con un’accurata carteggiata del pezzo, in modo da garantirne la pulizia. In seguito, si applica una vernice di base, che permette la presa della pellicola durante l’immersione. Quest’ultima operazione viene eseguita a mano.

In alternativa, se il pezzo da cubicare non presenta danni particolari o, più semplicemente, non si vuol rovinare la vernice preesistente, è possibile applicare la pellicola per cubicatura senza carteggiare.

#2 Stesura

Nel frattempo, in una vasca termoregolata, si immerge la pellicola solubile, e viene lasciata galleggiare all’interno di una cornice, preparata precedentemente, a una temperatura di circa 32 gradi. Contemporaneamente, viene inserito un attivatore che permettere l’adesione della pellicola, all’oggetto che andremo a inserire.

#3 Immersione

L’oggetto viene immerso nella pellicola galleggiante che, per effetto della spinta dell’acqua (effetto pressa), induce il trasferimento della pellicola sulla superficie desiderata, seguendo l’oggetto nella sua interezza.

#4 Finitura

Infine, si procede con l’asciugatura dell’oggetto cubicato e con l’applicazione di uno strato trasparente (o opaco), con una doppia funziona:

  1. esaltare le caratteristiche della pellicola scelta
  2. proteggere la verniciatura da graffi e urti

Quali sono i prezzi della cubicatura?

Stabilire il prezzo esatto per la cubicatura non è semplice. Ogni oggetto presenta caratteristiche differenti e, soprattutto dimensioni che possono richiedere una maggiore precisione, o l’utilizzo di più materie prime. Per questi motivi, il prezzo viene valutato di volta in volta. Tuttavia, la cubicatura di un oggetto parte da un minimo di 30 euro.

Quali sono le tempistiche per un lavoro in cubicatura?

Le tempistiche variano in base agli oggetti da cubicare, ai colori e agli effetti. Ma non spaventarti, si tratta comunque di un lavoro rapido: da un minimo di 1 a un massimo di 3 giorni.

Posso tornare indietro, dopo aver cubicato un oggetto?

Nel caso in cui la stampa ottenuta non dovesse soddisfare le tue esigenze, il pezzo cubicato viene prima carteggiato, eliminando la pellicola infissa. e poi viene preparato per una nuova cubicatura.